Studio sugli UV

Indice articoli

 

Come UVA, UVB e UVC agiscono sulla pelle


Ogni tipo di raggio ultravioletto ha un effetto diverso sulla nostra pelle. Per ogni categoria possiamo distinguere effetti positivi ed effetti negativi come vedremo di seguito:

Raggi UVA


Sono i raggi più importanti per l’abbronzatura. I raggi A infatti sono quelli che fanno avvenire la fotossidazione della melanina, scurendola e donando il colore marrone-dorato. Inoltre influenzano il metabolismo cellulare.
Effetti benefici:
I raggi ultravioletti A provocano un aumento di concentrazione degli anticorpi presenti nel sangue, aumentando così le capacità del sistema immunitario di rispondere alle infezioni.
Effetti nocivi:
Aumento dell’incidenza del melanoma (cancro della pelle) in seguito a massicce esposizioni. Rottura dei ponti collagene della pelle (invecchiamento precoce della stessa).
Un ulteriore rischio è dovuto al fatto che, al contrario dei raggi UVB, un’eccessiva esposizione a raggi UVA non provoca alcun effetto sensibile a corto termine.

Raggi UVB


Mentre i raggi UVA tendono a colorare la melanina e a colorare la pelle i raggi UVB sono più aggressivi e provocano più facilmente arrossamenti, scottature ed eritemi anche per la loro proprietà di fermarsi più in superficie sulla pelle. 
Effetti benefici:
Gli UVB hanno la capacità di stimolare il corpo a produrre vitamina D, scarsamente presente negli alimenti ma necessaria per l’assorbimento del calcio, indispensabile per la prevenzione del rachitismo. L’esposizione ai raggi UVB inoltre, attiva i melanociti, i quali producono, a partire dalla tirosina il pigmento protettivo, cioè la melanina. Questa viene trasportata attraverso un piccolo organello tubolare nel cheratinocita vicino, accumulandosi attorno al nucleo cellulare per proteggerne il DNA.
I raggi UVB poi fanno aumentare la cheratina dello strato corneo (ispessimento della pelle).
Effetti nocivi:
Scottano facilmente e provocano eritemi già a piccole dosi. Si registrano inoltre un aumento di melanoma nei soggetti frequentemente esposti agli UVB.

Raggi UVC

Questi raggi, che hanno energia molto elevata, non arrivano sulla terra (grazie alla protezione dell’ozono) e non sono emessi dalle lampade abbronzanti.
Effetti benefici e nocivi:
Questi raggi non hanno effetti benefici se usati direttamente sull’uomo, ma sono utili nella sterilizzazione degli strumenti medici, coadiuvati di altri sistemi. Se un essere umano viene a contatto con questi raggi può venire gravemente ustionato e riportare gravi danni.

Riassumendo 
Si può dire che i raggi UV hanno i seguenti effetti negativi:

• Distruggono i ponti collagene aumentando l’invecchiamento della pelle.
• Ad alte dosi possono causare cancro della pelle

E positivi

• Aumentano le capacità del sistema immunitario (con conseguente riduzione del rischio per tumori diversi da quello della pelle)
• Stimolano la produzione di vitamina D.

Si sono inoltre riscontrati altri effetti collegati all’esposizione dei raggi ultravioletti ovvero un miglioramento generale del tono dell’umore a causa di una diminuzione della melatonina a favore della serotonina e un riequilibramento dei ritmi circadiani. In particolare in presenza di Jet-Lag. Ovviamente la cosa si ritorce contro in caso di esposizione ai raggi UV prima di dormire (rischio d’insonnia).

Le malattie e gli UV


l’osteoporosi
I raggi UV inoltre vengono spesso utilizzati nelle prevenzione verso alcune malattie.
L’osteoporosi per esempio ha come fattore aggravante le poche ore passate alla luce del sole. Questa malattia, che consiste in un’abbassamento costante della massa ossea e della microarchitettura di questa, provoca un aumento del rischio di frattura. Nella terapia curativa vengono usate anche lampade abbronzanti per l’integrazione dei raggi UV.



La psoriasi
Altra malattia cronica è la psoriasi, grave infiammazione della pelle le cui cause sono ancora sconosciute. E’ una malattia, che, seppur non rappresenti rischi per la salute e non sia infettiva, crea gravi disagi a chi ne è affetto. La psoriasi infatti causa arrossamenti della pelle e prurito nella prima fase, mentre quando si aggrava, porta addirittura alla desquamazione della pelle, con conseguente trauma psicologico per chi la vive. Oltre al trattamento farmacologico anche qui viene utilizzata la cosiddetta “PUVA” terapia, ovvero l’utilizzo di lampade UVA il cui effetto viene potenziato da farmaci foto sensibilizzanti (denominati psoraleni da P-UVA). Esistono anche nuove terapie che fanno uso esclusivamente dei raggi UVB “a banda stretta” ovvero UVB con frequenza d’onda pari a 311 nm. Gli UVB infatti si rivelano molto più efficaci degli UVA nel trattamento della psoriasi (per raggiungere gli stessi effetti si deve ricorrere talvolta a quantità di 1000 volte superiori di raggi UVA) ma hanno la controindicazione di causare più facilmente eritemi. L’azione di questi quindi deve essere bilanciata fra azione curativa ed azione erimatogena.


La vitiligine
Malattia legata alla assenza di melanina è la vitiligine. Questa malattia si presenta con chiazze chiare distribuite su tutto il corpo. Infatti in queste zone non viene prodotta melanina nonostante la presenza e l’attività metabolica dei melanociti. Si può rozzamente considerare come un albinismo a chiazze. Le cause precise di questa malattia sono ancora sconosciute ma si presume abbia un’origine autoimmune. Ovviamente non è contagiosa ma la contrazione di questa malattia può portare ad isolamento volontario a causa del trauma psicologico di cui è responsabile (proprio come la psoriasi). Come per la psoriasi sopra illustrata l’unica cura è (insieme a farmaci immunomodulanti) una terapia a base di raggi UVB a banda stretta.

Il rachitismo
Tra le malattie che vengono curate tramite raggi ultravioletti troviamo anche il rachitismo, una forma di deformità ossea. Questa malattia rimane in realtà strettamente legata alla mancanza di vitamina D. Nell’organismo umano questa vitamina è prodotta perlopiù dalla cute (il 90% circa) mentre attraverso la dieta se ne assume in quantità troppo piccole. In assenza di tale vitamina non è possibile l’assimilazione del calcio da parte delle ossa. Da ciò deriva la malformazione ossea (osservata soprattutto in soggetti di età molto giovane) che si presenta in chi non si espone in nessun modo ai raggi solari. La cura per questa malattia è l’assunzione di vitamina D per via orale, l’esposizione a lampade agli ultravioletti o la semplice esposizione al Sole. 
Nota curiosa è che, in Siberia, dove gli inverni sono lunghi e l’esposizione al Sole molto ridotta, il governo ha previsto, sin dagli anni ’80, periodiche esposizioni a lampade UV per i bambini al fine di ridurre l’incidenza del rachitismo. Da ricordare inoltre che Giacomo Leopardi era affetto da rachitismo.

La MED (Minima Dose Eritematogena) e la protezione


Fra i diversi sistemi che si usano per determinare gli effetti della radiazione solare sulla pelle, si usa il MED, ovvero la Minima Dose Erimatogena. La MED è misurata su una scala numerica che va da 0 ad infinito e nella quale la dose minima di raggi UV con i quali si ha un arrossamento è fissata a 1. E’ quindi una scala che varia da persona a persona: per un fototipo 2 la MED è molto bassa, mentre si alza enormemente per un fototipo 4 o 5. Solitamente si tende a considerare che fino a 1 MED non esistono effetti collaterali all’esposizione agli UV, mentre oltre si comincia a verificare, oltre all’arrossamento, anche l’invecchiamento cutaneo, il danneggiamento degli occhi se non adeguatamente protetti e le possibili reazioni foto allergiche o fototossiche. Ma come si ci può proteggere? La soluzione sta nei filtri solari. Queste particolari creme infatti creano uno strato protettivo che consente di stare al sole senza danni.

Accesso

Registrati! Potrai accedere al menù di supporto, scaricare il listino prezzi, le foto ad alta risoluzione e tanto altro!

Registrati

Link

Smart Solarium Facebook page

Smart Solarium youtube channel

smart solarium twitter

Instagram icon

 

Blog solarium

Lampade al Collagene

 

  • Solarium Smart Italiano
  • Solarium Smart Espanol
  • Smart Solarium English
  • Smart Solarium Iran

 

 

Macchine costruite in Italia

Pagamento con Carta di Credito

Consegna in Tutto il mondo

entrega maquinas de bronceado

pago con paypal visa t/t

 

Copyright © 2019 Smart Solarium. All rights reserved. Partita IVA 01216610996